Home
 
A.R.K. Cover me with rain A.M.A. 1992 UK

Dopo lunga attesa, tanti rinvii, tanti sconvolgimenti interni, esce il nuovo EP degli A.R.K., i quali sembra che non riescano a produrre un album di durata intera (ma un nuovo album previsto a breve). Il CD in mio possesso contiene 7 pezzi, ma un paio sono presenti in due versioni. Gi all'epoca dei primi lavori, il Rock degli A.R.K. non era certo quanto di pi Progressive si potesse immaginare. Adesso, dopo la partenza di J. Jowitt, che ha preferito il Prog puro di I.Q. e JADIS, la situazione in tal senso non di certo migliorata. Il Rock qui presentato non scadente, n tutto sommato si pu dire che non sia pi Progressive; le composizioni adesso sono pi brevi ed agili, pi essenziali. La title track, nelle sue due versioni, non certo disprezzabile: essa piuttosto orecchiabile ed introduttiva al nuovo corso musicale dei nostri, cos vicino al Rock da FM. Qua e l si notano ancora echi dei vecchi A.R.K., come nella discreta "Walk over me" o in "Message to the world", nella quale si fa notare la chitarra di P. Wheatley. Da dimenticare la festaiola "Celebrate" e l'altro pezzo presente in due versioni "Train". Giudizio finale non positivo, ma ci riguarda ovviamente i miei gusti personali.

 

Alberto Nucci

Collegamenti ad altre recensioni

A.R.K. Spiritual physics 1993 
GRASS Caf culture 1996 

Italian
English