Home
 
CLEPSYDRA Fears autoprod. 1997 SVI

Si temeva che l'uscita dal gruppo del chitarrista Lele Hofmann avrebbe prodotto degli sconquassi per i ticinesi Clepsydra. Ebbene così non è stato, infatti i cinque svizzeri, forti di un notevole affiatamento maturato nel percorso dei primi due album, con questo "Fears" si evolvono verso nuove soluzioni musicali. Sia chiaro, il Clepsydra-Sound rimane, ma se prima il loro new-prog melodico era di più facile presa, ora un paio di ascolti non sono sufficienti per assimilare al meglio la loro proposta e questo è sicuramente un fatto positivo. Lo stile del nuovo chitarrista Marco Cerulli (che suona anche il sax) permette di uscire dal solito schema assolo di chitarra / assolo di tastiere che caratterizzava i lavori precedenti, senza togliere spessore al risultato finale. Come in precedenza, la qualità d'incisione è superiore alla media e questa è una nota di merito che va rimarcata, visto il salasso continuo al quale sono esposti gli acquirenti di musica del nostro paese. Mi viene da dire "No fears! La strada è quella giusta".

 

Fabrizio Bordone

Collegamenti ad altre recensioni

CLEPSYDRA Hologram 1992 
CLEPSYDRA More grains of sand 1994 
CLEPSYDRA Alone 2001 
SHAKARY Alya 2000 
SHAKARY The last summer 2002 
SHAKARY Shakary2006 2006 
ZENIT Pravritti 2001 
ZENIT Surrender 2006 
ZENIT The Chandrasekhar limit 2013 

Italian
English