Home
 
JOSE' CID 10.000 anos depois entre Venus e Marte Orfeu 1978 (Art Sublime 1994) POR

Questo disco portoghese stato l'oggetto di continue ricerche da parte dei collezionisti di tutto il mondo. Unica opera progressive realizzata da Jos Cid, un pop singer di successo con molti LP in stile pi commerciale. "10.000 anos depois entre Venus e Marte" un concept album che tratta del fantascientifico tema della distruzione della Terra e del viaggio di pochi sopravvissuti che pi tardi scoprono un nuovo pianeta per partire nuovamente con la civilizzazione. Con liriche in portoghese ed un eccellente lavoro sia di Z Nabo (ch) che di Cid (voce, Mellotron, Moog, piano, ecc.), le atmosfere costruite sono costantemente ambiziose ed immaginifiche. Un vero viaggio, anche se non c' spazio per la psichedelia qui! La riedizione su CD un'opera d'arte: due formati (CD box e formato LP) con un grosso libretto che spiega tutti i dettagli tecnici ed un'ampia biografia sulla carriera di Cid. Dave Overstreet (proprietario della Art Sublime) anche riuscito ad includere come bonus-track l'EP di 13 minuti del 1977 "Vida (sons do cotidiano)" - per me la migliore opera di Cid. Tutte le liriche sul libretto sono presentate nel linguaggio originale (qualcosa che condivido con l'artista...) ed in inglese. Quindi, siate avventurosi, spegnete il canale inglese e colmate il vostro gap nella vostra esperienza d'ascolto prog!

 

Leonardo Nahoum

Collegamenti ad altre recensioni

QUARTETO 1111 Onde quando como porqu cantamos pessoas vivas 1975 (iPlay 2008) 

Italian
English