Home
 
STUART DIAMOND & KAREN BENTLEY Konzerto / Succubus Electronic Artists Records 1999 USA

Stuart Diamond Ŕ un compositore americano impegnato in diversi progetti in cui unisce musica classica e musica elettronica. In questo disco si fa accompagnare dalla violinista Karen Bentley e dalla cantante soprano Kerry Walsh in un viaggio sinfonico-elettronico di oltre 50 minuti. Due composizioni formano l'ossatura del lavoro: si comincia con "Konzerto", un vero e proprio concerto per violino e orchestra (dove quest'ultima Ŕ in pratica sostituita dalle tastiere), in cui Diamond cerca di rinvigorire i fasti dei concerti romantici del diciannovesimo secolo. "Konzerto" Ŕ suddiviso in quattro movimenti: aperto da un "Allegro" che infonde un certo senso di drammaticitÓ, col violino della Bentley rapido ad andare in pi¨ direzioni e le tastiere a creare l'accompagnamento ideale, prosegue con "Moderato", caratterizzata da grande romanticismo grazie a toni particolarmente morbidi e leggeri. "Largo" presenta nuovamente un'atmosfera drammatica, ispessita dalle malinconiche melodie violinistiche. La conclusiva "Vivace", mantiene elevato il pathos, col violino e l'orchestra elettrica che si scambiano battute continue e che creano un crescendo davvero avvincente nel finale. L'altra suite Ŕ "Succubus", suddivisa in sei parti, che comincia mantenendo le atmosfere di "Konzerto". Ma dal momento in cui iniziano i vocalizzi della Walsh si denota una maggiore inquietudine e la musica diventa pi¨ conturbante, oscura ed ambigua, grazie ad una sensualitÓ che riesce a rievocare il demone medievale, da cui la composizione trae spunto, ispiratore di incubi e visioni erotiche. Dischetto davvero interessante, di rock non c'Ŕ praticamente nulla, ma chi ama le sonoritÓ descritte ed una musica dai forti connotati classicheggianti troverÓ non pochi spunti degni di nota.

 

Peppe Di Spirito

Italian
English