Home
 
REALE ACCADEMIA DI MUSICA same / Adriano Monteduro RCA 1972/1974 (RCA/Vinyl Magic 1995) ITA

La cosa non interessa sicuramente a nessuno, ma fra tutti i suggestivi nomi che i gruppi anni 70 si erano scelti, Reale Accademia di Musica fu quello che maggiormente mi colpý quando, in giovent¨, per le prime volte sfogliavo liste di collezionisti. Il loro disco omonimo era assolutamente impossibile da trovare a prezzi decenti... ed Ŕ quindi facile immaginarsi dove finý il cuore quando, fra Raf e Ron, ne trovai la ristampa CD (primo parto dell'ormai defunta Contempo). L'attesa (che era diventata bramosia) non fu del tutto ripagata, ma a distanza di 5 anni la riedizione Vinyl Magic Ŕ un'occasione per affrontare il lavoro con maggiore serenitÓ. Certi frangenti suonano in effetti ancora troppo indulgenti nei confronti di un approccio melodico non proprio irresistibile, anche se ben confezionato. E' per˛ allo stesso tempo da sottolineare la buona strutturazione data alle progressioni ed alle fughe, ed in generale alla seconda parte del disco dove viene lasciato sfogo allo sviluppo di partiture pi¨ elaborate e coinvolgenti, pi¨ intense e consistenti. Si possono forse attribuire due giudizi differenti al lavoro: distinguere quei momenti basati su strumenti acustici quali pianoforte e chitarra classica che risultano un poco scialbi, e contrapporre a questi le parti dove chitarra elettrica, tastiere e batterie vengono a dare vigore ad idee sicuramente interessanti che risultano molto molto buone. La seconda ristampa in esame deriva dalla collaborazione della R.A.M. con Adriano Monteduro, chitarrista al quale il gruppo forný un apporto sostanzialmente acustico ripercorrendo, in pratica, i momenti meno felici dell'LP d'esordio.

 

Luca Rodella

Collegamenti ad altre recensioni

REALE ACCADEMIA DI MUSICA Il linguaggio delle cose 2009 
REALE ACCADEMIA DI MUSICA Angeli mutanti 2018 

Italian
English