Home
 
SOMA Dreamtime Beard Of Stars 1995 UK

La soma Ŕ un estratto vegetale allucinogeno, originariamente utilizzato durante i riti vedici, citato dal celeberrimo Aldous Huxley nel libro "Brave new world". Questo particolare, da solo, sgombra il campo da ogni potenziale equivoco: l'ensemble britannico propone un cocktail sonoro che certo va ben al di lÓ dei confini del progressivo canonico. La musica proposta riprende invece caratteristiche sonoritÓ dell'acid e dello space-rock di band storiche quali Pink Floyd, Tangerine Dream ed Hawkwind, talora arricchite da squarci progressivi in stile Pulsar o da lineari vocalizzazioni Yes/Asia-oriented. Composto da sei elementi, il gruppo inglese, alla seconda prova su CD, dopo un primo album del '91 ("Epsilon"), volge alla ricerca di architetture strumentali nelle quali, in effetti, l'artificio prevale sulla perizia tecnica e sugli obiettivi sperimentali verso cui erano dirette la band da cui esso ha preso le mosse. Tuttavia la ritmica, ossessiva ed incalzante, le pennellate fluttuanti di tastiera e, soprattutto, i voli pindarici della lead guitar gilmouriana consentono al lavoro dei SOMA di raggiungere una sufficienza piena.

 

Fabrizio Masia & Paolo Rondoni

Italian
English