Home
 
SUNTOWER Suntower autoprod. 1998 USA

Un disco veramente carino, anche se non trascendentale e che sicuramente non rivoluzionerÓ il Prog. Se vi piace il rock sullo stile degli Yes potete procurarvi questo CD di questo gruppo di appassionati (e la passione Ŕ quasi tangibile ad ogni nota delle 11 canzoni del disco) che, senza voler strafare, mettono su un album di brani piacevoli e sufficientemente elaborati. La proposta musicale Ŕ brillante ed euforica (come anche specificato scherzosamente sul retro) e porta alla mente i connazionali Relayer, anch'essi impegnati nel ripercorrere le tracce di Squire e soci, ancor di pi¨ se si nota che i cantanti hanno la stessa timbrica (in falsetto, guarda un po'...). La registrazione Ŕ quella che Ŕ (i suoni sono un po' ottusi talvolta...), ma in definitiva il giudizio Ŕ senz'altro positivo, non considerando ovviamente l'originalitÓ che Ŕ piuttosto scarsa.

 

Alberto Nucci

Italian
English