Home
 
WITSEND Cosmos and chaos Entropy 1993 USA

Ennesima scoperta nell'ambito di un panorama underground statunitense incredibilmente prodigo di gioielli nascosti o misconosciuti, i WITSEND, dal canto loro, divertono ma non stupiscono pi¨ di tanto con questo loro primo lavoro risalente ad alcuni anni fa. Il gruppo Ŕ composto da tre musicisti, su cui spicca senz'altro la figura di Carl Baldassarre, autentico Re Magio della situazione. Gli 11 brani sono quasi completamente strumentali e presentano un prog prevalentemente melodico che pu˛ ricordare gruppi come Jadis o Mr. So&So, ma con qualche influenza West-Coast ed EL&P qua e lÓ. Non c'Ŕ basso nella musica dei WITSEND, e quindi grande responsabilitÓ anche sulle tastiere di Sam Giunta (una band di paisÓ...) per la ritmica, oltre che ovviamente sulla batteria di Paul Mihacevich. Alcuni brani, tutti strumentali, guadagnano senz'altro la sufficienza, come l'iniziale "Voyager" e l'infuocato "Strange loop II", ma in generale il disco si mantiene su livelli standard: discreti, ascoltabili, di sicuro non disimpegnati o commerciali. Questo CD pu˛ essere di sicuro di un certo interesse, anche se di secondo piano e di certo lontano dal capolavoro.

 

Alberto Nucci

Collegamenti ad altre recensioni

SYZYGY The allegory of light 2003 
SYZYGY Realms of eternity 2009 
SYZYGY A glorious disturbance (CD + DVD) 2012 
SYZYGY Cosmos and chaos 20th anniversary compendium 2014 

Italian
English