Home
 
BERTRAND LOREAU (featuring Lambert) In search of silence Spheric Music 2016 FRA

Questo disco è il frutto di una collaborazione estemporanea nata da incontri fortuiti guidati dalla comune passione per la musica elettronica, in particolare quella più orientata al suono analogico, Loreau non a caso è segretario dell’associazione “Patch Work Music” la quale organizza a Nantes un “Synth-Fest” annuale con concerti a base di antichi moog modulari e pionieristici campionatori digitali Fairlight . L’incontro con un fan durante il festival ha dato la possibilità per Loreau di provare il synth analogico Korg MS20, successivamente le registrazioni di alcune sue improvvisazioni sul Korg sono passate al tastierista discografico Lambert, il quale su richiesta di Loreau ha inserito al materiale già registrato delle parti di tastiera e svariati effetti analogici, con l’utilizzo anche di un mitico synth Teisco S60F: il destino ha creato una connessione tra i due musicisti e quello che era un semplice cdr amatoriale è diventato un disco ufficiale per la Spheric Music, tributo esplicito ai grandi maestri della musica elettronica della scuola berlinese. Il cd si sviluppa in tre parti che scorrono in maniera fluida come tre movimenti di un’unica suite che ripercorre alcune tappe fondamentali dell’elettronica analogica europea degli anni settanta, specialmente tedesca ma anche francese, che in maniera decisiva aveva allargato le prospettive di ascolto e consumo della musica’elettronica; quindi lo stile rievoca principalmente i panorami kosmische dei Tangerine Dream e Klaus Schulze, con gelide e penetranti folate di sintetizzatori in dialoghi musicali drammatici ed epici vicini allo Schulze di “Mirage” e “Moondawn”, insieme alle pulsazioni minimali ed ipnotiche del MS20 rappresentazioni musicali di moti orbitali ed accelerazioni verso il cosmo; “In Search Of Silence” è un ascolto propedeutico al culto della Kosmische Musik, senza troppe variazioni sul tema, anzi nulle direi, se non in alcuni passaggi in cui si percepisce chiaramente la vena melodica di Lambert, specialmente nella parte finale. La qualità della registrazione è buona se non eccellente, una scelta più radicale verso l’analogico in fase di produzione poteva forse rendere ancora più efficaci e peculiari le idee di Loreau. Di fatto nell’ABC dell’elettronica/progressive di “In Search Of Silence” non si può aggiungere molto più di quanto è stato detto o scritto in passato, nel suo insieme questo cd è decisamente piacevole e farà inevitabilmente piacere ai cultori del genere, anche se personalmente credo che in quest’ambito Loreau abbia realizzato opere ancora più incisive, come ad esempio l’ottimo “Interférences” realizzato in coppia con Olivier Briand. “In Search Of Silence” è un disco che suona senza grandi rischi ma che non va neanche troppo in profondità, senza osare più di tanto. Comunque, appunto, nonostante qualche piccola distrazione di troppo, questa nuova collaborazione tra Loreau e Lambert rappresenta una tappa più che consigliata per gli appassionati.



Bookmark and Share

 

Giovanni Carta

Collegamenti ad altre recensioni

BERTRAND LOREAU Jericoacoara 1998 
BERTRAND LOREAU Passé composé 2002 
BERTRAND LOREAU D'une rive à l'autre 2006 
BERTRAND LOREAU Reminiscences 2009 
BERTRAND LOREAU Journey through the past 2012 
BERTRAND LOREAU Spiral lights 2014 
OLIVIER BRIAND / BERTRAND LOREAU Interférences 2013 

Italian
English