Home
 
ANTIQUE SEEKING NUNS Double egg (EP) Trooper For Sound 2006 UK

Scopriamo, con questo secondo EP a nome Antique Seeking Nuns, che gli autori intendono produrre una trilogia in EP, partita nel 2003 con “Mild Profundities” e che avrà conclusione con un terzo lavoro per ora solo in programmazione. La band si ripresenta con la stessa struttura a quattro e conferma anche la produzione scanzonata di brani molto personali ad ispirazione Frank Zappa e Canterbury, con intrusioni di elettronica e beat in puro e forte stile inglese. Questi altri quattro brani si pongono all’ascoltatore in maniera armonicamente perfetta, con un delicato dosaggio di elementi, un buon intrico strutturale, eppure la facilità d’ascolto resta il loro maggior pregio: nonostante le complesse strutture, i continui cambi di tempo e le partiture che pescano anche da minimalismi e tocchi aggraziati nella classica del ‘900, tutto scorre quasi a livello di canzone pop. E’ l’ascolto più approfondito che ci consente di assaporare un progressive di alta e fine fattura. Menzione per il funky zappiano e burlesco di “Son Of Cheese”, per il tenue acquerello di pianoforte che è “Son Of Bassoon” e per il cranioso e spaesato groove di “Shatner's Bassoon” il suo brutale solo di chitarra e le demoniache voci del finale, forse preludio al prossimo conclusivo episodio?
Altro centro di questi giovani folli, ora aspettiamo l’elemento conclusivo della trilogia e, poi, speriamo in un full length, per divertirci e assaporare gli sbalzi di umore che, con ossimorica freddezza, sanno proporre.


Bookmark and Share
 

Roberto Vanali

Collegamenti ad altre recensioni

ANTIQUE SEEKING NUNS Mild profundities (an initial bursting) EP 2003 
ANTIQUE SEEKING NUNS Careful! It's tepid (EP) 2009 
SANGUINE HUM The weight of the world 2013 
SANGUINE HUM Now we have light 2015 

Italian
English