Home
 
GALAHAD Following ghosts Avalon 1998 UK

I Galahad sono una delle formazioni più sfortunate del nuovo rock progressivo, avendo perso svariati anni a causa di disguidi e disgrazie discografiche. Il cd che ho nelle mani è progressivo forse nel senso originale del termine, nel senso che il notorio e peculiare Galahad sound viene contaminato o forse cambiato verso qualcosa di nuovo che sa vagamente di New Age, di elettronica e, perché no?, di pop alla Beatles. E tutto ciò, voglio chiarire, produce una musica complessivamente gradevole, appunto nuova in cui il prog aspro dei primi Galahad si avvicenda con sonorità rarefatte e naturali. Forse siamo un po' spiazzati perché non ci aspettavamo questo cambiamento ma vi assicuro che il tutto costituisce una gradevole sorpresa. Costituisce probabilmente un tentativo da parte della band di tentare qualcosa di diverso e comunque il cd potrà essere apprezzato anche dai non progressivi in senso stretto. Molti i brani interessanti, praticamente tutti molto curati e rifiniti. I primi 3 brani sono in stile primi Galahad con la trascinante apertura di "Myopia", mentre il resto del cd è incentrato sul nuovo corso. A colui il quale fosse indeciso sull'acquisto consiglio di ascoltare i 13 minuti di "Bug eye" rappresentativi del new Galahad sound oppure la conclusiva mini-suite "Shine". Complessivamente un cd inaspettato dalla band capitanata da S. Nicholson ma che, a mio stretto parere, risulta molto interessante e innovativo.

 

Emiliano Di Stasio

Collegamenti ad altre recensioni

GALAHAD Nothing is written 1991 
GALAHAD Voiceprint radio sessions EP 1994 
GALAHAD Sleepers 1995 
GALAHAD Classic rock live 1996 
GALAHAD Other crimes & misdemeanours II - Decade 1997 
GALAHAD Year zero 2002 
GALAHAD Live in Poland - Resonance (DVD) 2006 
GALAHAD Empires never last 2007 
GALAHAD Battle scars 2012 
GALAHAD Seize the day (EP) 2014 
GALAHAD Quiet storms 2017 
GALAHAD ACOUSTIC QUINTET Not all there... 1994 
THE INHABITANTS OF YIP A fish in the sky 1996 

Italian
English