Home
 
KERRS PINK Art of complex simplicity Musea 1997 NOR

Il titolo di questo disco Ŕ la definizione ideale per tentare di spiegare il Progressive ai neofiti: l'arte della semplicitÓ complessa! Come molti altri gruppi similari, gli ormai veterani norvegesi Kerrs Pink (al quarto album in quasi 20 anni) sanno costruire begli accordi e magia su misura, muovendosi nella facilitÓ delle tematiche musicali come detto, perfino nel quasi-pop. Ma tutto ci˛ nasconde un senso di bucolico e di inquietante melancolismo, bello ma... nulla di troppo complesso, solo un tranquillo viaggio lontano da sentieri impervi... un'avventura dai toni edulcorati. I Kerrs Pink ci avevano avvertiti, l'arte della semplicitÓ complessa sta loro addosso come un paio di guanti, come una perfetta guaina, ma si tratta piuttosto dell'arte della semplicitÓ... semplice.

 

Alberto Nucci

Collegamenti ad altre recensioni

KERRS PINK Mellom oss 1981 (Musea 1993) 
KERRS PINK A journey on the inside 1993 
KERRS PINK Tidings 2002 
VV.AA. 7 days of a life 1993 

Italian
English