Home
 
NODO GORDIANO Nel dubbio nasce l'uomo libero Demo autoprod. 1997 ITA

Ecco a voi un nuovo gruppo di chiara ispirazione crimsoniana! Questa volta siamo però lontani dalle fredde lande scandinave. La musica del NG si ispira principalmente ai primi lavori del Re Cremisi (l'impronunciabile "Pvtrvs" o la bellissima "Il conformista"), ma non mancano momenti di sperimentazione pura ("Cinque" o "Gordio"), marchio di fabbrica anch'essi di Mr. Fripp & Co. Tengo a precisare che non siamo di fronte a dei cloni, ma solo a una chiara ispirazione, essendo peraltro i NG nati come cover band dei KC. Talvolta la loro musica sconfina nei suoni canterburiani degli Hatfield & the North ("Espresso") o si tinge dei colori d'Oriente ("Istanbul blues"). I quattro possiedono una padronanza degli strumenti spaventosa: Alessandro Papotto (voce, tastiere, flauto, sax, clarinetto, cuoco, sottocuoco e cameriere) suona il sax da incanto, mentre il batterista Tony Zito utilizza le bacchette come Dartagnan sciorinava la spada. In definitiva, un lavoro che avremmo ascoltato volentieri su dischetto ottico e che potrà fare la gioia di molti. Contatti: A. Papotto, via Tuscolana 1390, 00174 Roma.

 

Max Pieretti

Collegamenti ad altre recensioni

NODO GORDIANO Nodo gordiano 1999 
NODO GORDIANO Alea 2005 
NODO GORDIANO Flektogon 2009 
NODO GORDIANO Nous 2014 

Italian
English