Home
 
COLIN BASS & JOZEF SKRZEK Planetarium Oskar Production 2005 UK/POL

GiÓ da un po' di anni Colin frequenta spesso e volentieri la Polonia, come si pu˛ evincere dalle numerose collaborazioni con i musicisti di questa nazione. Era naturale che prima o poi l'artista inglese dovesse trovare sulla sua strada il leader degli SBB Jozef Skzrek, un vero e proprio monumento nazionale della musica prog polacca. Lo scenario che ospita questa collaborazione Ŕ a dir poco particolare: i due musicisti si sono infatti incontrati, il 29 Agosto del 2004, davanti ad un folto pubblico, al Planetarium di Chorzow mettendo assieme i pezzi preferiti del proprio repertorio, riarrangiati per l'occasione, e abbandonandosi anche ad improvvisazioni strumentali ispirate dalla proiezione di immagini cosmiche. Ecco quindi riunite assieme la voce di Colin e quella di Jozef, la chitarra acustica del primo e le leggendarie tastiere del secondo: due universi che si incontrano si potrebbe dire. Nell'esibizione i due artisti convogliano il proprio bagaglio di esperienza musicale e, nell'atmosfera calda ed accogliente di un pubblico accorso appositamente per acclamarli, la miscela dei suoni assume dei contorni quasi surreali. In alcuni casi il connubio Ŕ perfetto e sembra quasi di ascoltare un amalgama fra una versione unplugged e povera dei Camel ed il robusto sapore elettronico dei sintetizzatori tipico degli SBB. Un esempio affascinante potrebbe essere rappresentato dalla romantica "Goodbye to Albion" o da una "Refugee" appassionata gettata in pasto come bis ad un pubblico in delirio. La sensazione Ŕ che l'evento sia stato catturato senza troppi ritocchi, lasciando pure le imperfezioni del momento, come se fossero frutto dell'atmosfera magica dell'occasione. Poco importa se i microfoni non sono regolati al meglio, se qua e lÓ si avverte qualche sbavatura: tutto fa parte del gioco di complicitÓ che si instaura fra i musicisti ed il proprio pubblico. La track list comprende un totale di 4 canzoni del repertorio di Colin ("As Far As I Can See" e "Denspansar Moon" oltre a quelle giÓ citate) e 5 canzoni di Jozef. A questi pezzi pi¨ canonici fa da preludio un'improvvisazione di ispirazione cosmica intitolata, con scarsa fantasia, "Star Overture" e si va ad aggiungere anche la rielaborazione di un canto popolare funebre delle Bahamas ("I Bid You Goodnight"). L'album ha certamente un suo fascino e per un po' si riesce ad immedesimarsi nell'atmosfera magica della serata; alla lunga comunque finisce col prevalere nella mente dell'ascoltatore soprattutto l'immagine mentale dei globi stellari rotanti proiettati sulla volta del Planetarium.

 

Jessica Attene

Collegamenti ad altre recensioni

CAMEL Dust and dreams 1991 
CAMEL Harbour of tears 1996 
CAMEL Rajaz 1999 
CAMEL Rajaz 1999 
CAMEL Rajaz 1999 
CAMEL A nod and a wink 2002 
COLIN BASS Live at Polskie Radio 1999 
COLIN BASS An outcast of the islands 1999 
COLIN BASS Live vol. 2: acoustic songs 2000 
COLIN BASS In the meantime 2003 
JOZEF SKRZEK Koncert Swietokrzyski 1983 (Wydawnictwo 2003) 
JOZEF SKRZEK U stˇp krzyżaů 2003 
JOZEF SKRZEK EAST WIND Tryptyk petersburski 2007 
SBB Follow my dream (DVD) 2004 
SBB New century 2005 
SBB Live in theatre 2005 (DVD) 2005 
SBB Four decades (DVD) 2007 
SBB The rock 2007 
SBB Iron curtain 2009 
SBB Live in Czechoslovakia 1980. Three quarters 2009 
SBB Blue trance 2010 
SBB SBB 2012 
SBB Live jazz na Odra 1975 2013 
SBB Warszawa 1980 2014 
SBB (and Michał Urbaniak) Koncerty w trojce 2015 
SBB Za linią horyzontu 2016 
SBB Hofors 1975 2016 

Italian
English